Non siamo Superwoman

ww

Mi sembrano molto interessanti i commenti sul libro di Debora Sparr –  economista di 49 anni, madre di tre figli, Direttore di Goldman Sacks e Presidente del Barnard College  – sui miti del femminismo “ Wonder woman: sesso, potere e la ricerca de la perfezione”.

 

“La mia generazione é caduta in errore: ha interpretato i risultati raggiunti dal femminismo come una corsa alla perfezione. Tenendo in conto che oggi POSSIAMO  fare tutto, siamo convinte che DOBBIAMO fare tutto. Ma la donna perfetta non esiste.

 

Un malinteso ci sta rovinando la vita…

 

Secondo il l’International Journal of General Medicine,  sempre piu donne tra i 40 e 60 anni soffrono di malattie legate allo stress e se il 70% di donne tra i 21 e 34 anni si considera intelligente rispetto al 54% degli uomini, la pressione é cosí forte che il 29% si dichiara “finita”.                                                                                       

 

La domanda é :Non sará che tutti questi sforzi per essere felici stano creando generazioni di donne infelici?”

 

“Madre perfetta, lavoratrice perfetta, moglie perfetta…E naturalmente dobbiamo esser tutte queste cose senza perdere una goccia di sudore, con le ascelle depilate, idratate , fragranti…”

 

Ma non si puó fare tutto, solo Wonder Woman puó, perché é un cartone animato. Pertanto, smettiamola finché possiamo. Soprattutto perché gli uomini non sono perfetti e non gli importa”.

 

Basta con il senso di colpa, apprendiamo da loro a priorizzare! Molto meglio essere soddisfatte che perfette!

 

Smettiamo di sentirci sempre inadeguate, di cercare di essere sempre all’altezza, la vita va vissuta con pienezza,impegno e sforzo, ma senza dimenticare che la perfezione non é di questo mondo…

 

SHARE

Leave a reply